Home   >   News - Blog   > Post
POST
  • ZERODUE

BANDO SI 4.0 2020

Aggiornato il: giu 5

Regione Lombardia ha recentemente stanziato un contributo per la promozione, lo sviluppo e la realizzazione di progetti sperimentali, di prototipazione e messa sul mercato di soluzioni, applicazioni e servizi innovativi relativi all'Impresa 4.0 che siano prontamente cantierabili e che dimostrino un potenziale interesse di mercato con particolare attenzione per i progetti che dimostrino effetti positivi in termini di eco-sostenibilità dei servizi/prodotti proposti. Possono partecipare al bando le MPMI con sede operativa in Lombardia e che abbiano al loro interno competenze nello sviluppo di tecnologie digitali.


L'agevolazione consiste nella concessione di un contributo a fondo perduto pari al 50% delle sole spese considerate ammissibili entro un limite massimo di 50.000 euro mentre l'investimento minimo ammissibile è fissato in 40.000 euro. La dotazione finanziaria complessiva è pari a 1.100.000 euro.


Le soluzioni proposte potranno essere rivolte direttamente al consumatore finale oppure rispondere ai bisogni di innovazione dei processi, prodotti e servizi sia di altre MPMI che di grandi imprese.


I progetti dovranno riguardare almeno una delle seguenti tecnologie di innovazione digitale 4.0 inclusa la pianificazione o progettazione dei relativi interventi:


  • Robotica avanzata e collaborativa;

  • Manifattura additiva e stampa 3D;

  • Prototipazione rapida;

  • Sistemi di visualizzazione, realtà virtuale (VR) e realtà aumentata (RA);

  • Interfaccia uomo-macchina;

  • Simulazione e sistemi cyber-fisici;

  • Integrazione verticale e orizzontale;

  • Internet delle cose (IoT) e delle macchine;

  • Cloud, fog e quantum computing;

  • Cybersicurezza e business continuity;

  • Big data e analisi dei dati;

  • Ottimizzazione della supply chain e della value chain;

  • Soluzioni per la gestione e il coordinamento dei processi aziendali con elevate caratteristiche di integrazione delle attività aziendali e progettazione ed utilizzo di tecnologie di tracciamento (RFID, barcode, ecc);

  • Intelligenza artificiale;

  • Blockchain.


A queste, potranno essere eventualmente aggiunte una o più delle seguenti tecnologie digitali purché propedeutiche o complementari a quelle già previste:


  • Sistemi di e-commerce;

  • Sistemi di pagamento mobile e/o via internet e fintech;

  • Sistemi EDI, electronic data interchange;

  • Geolocalizzazione;

  • Tecnologie per l’in-store customer experience;

  • System integration applicata all’automazione dei processi.


In particolare sono ammissibili le seguenti tipologie di spesa al netto di iva:


  1. consulenza erogata direttamente da uno o più fornitori qualificati dei servizi che saranno specificati nel bando attuativo;

  2. formazione erogata direttamente da uno o più fornitori qualificati che saranno specificati nel bando attuativo o tramite soggetto individuato dal fornitore qualificato (in tal caso tale soggetto deve essere specificato in domanda), riguardante una o più tecnologie relative all'Industria 4.0;

  3. Investimenti in attrezzature tecnologiche e programmi informatici necessari alla realizzazione del progetto;

  4. Servizi e tecnologie per l’ingegnerizzazione di software/hardware e prodotti relativi al progetto erogata direttamente da uno o più fornitori qualificati dei servizi che saranno specificati nel bando attuativo;

  5. Spese per la tutela della proprietà industriale;

  6. Spese del personale dell’azienda solo se espressamente dedicato al progetto (fino a un massimo del 30% della somma delle voci di spesa dai punti 1. a 5.).


Nell’ambito del progetto, la somma delle spese 3, 4 e 5 non può essere inferiore al 25% del totale delle spese ammissibili.


I progetti devono essere realizzati entro il 30 aprile 2021 con spese sostenute e quietanzate entro tale data e ciascuna impresa potrà presentare al massimo una domanda a valere sul presente bando per ricevere un solo voucher.


Si prevede la pubblicazione del bando attuativo da parte di Unioncamere Lombardia entro il 09/04/2020. L’assegnazione del contributo avverrà con procedura valutativa a graduatoria secondo il punteggio assegnato al progetto.


Sono previste delle premialità ai progetti che superano la soglia minima di 65 punti su 100 in base a:


  • Possesso del rating di legalità;

  • Collaborazione con Digital Innovation Hub (DIH) o EDIEcosistema;  

  • Presenza di almeno una lettera di sostegno da parte di potenziali beneficiari dei servizi/prodotti proposti.


Le agevolazioni sono concesse ai soggetti beneficiari in regime "de minimis" mentre non è prevista la cumulabilità con altri aiuti pubblici concessi per gli stessi costi ammissibili. E' invece consentito il cumulo con le "misure generali".















19 visualizzazioni
ZERODUE2020%20logo%20black%20cons_edited

NEWS

Feed.PNG
  • Facebook_ID_dgrey
  • Linkedin_ID_dgrey
ZERODUE SRL  via Savona 94, 20144 Milano (MI) © 2020 -  Tutti i diritti sono riservati    |    P.IVA e C.F. :  09702050965    |        Informativa sulla Privacy    |    Cookie Policy

CONSULENZA D'IMPRESA

  • Bianco Facebook Icon
  • Bianco LinkedIn Icon