Home   >   News - Blog   > Post
POST
  • ZERODUE

NUOVO REGIME "DE MINIMIS"

Aggiornato il: giu 4

In applicazione del "Quadro temporaneo per le misure di aiuto di Stato a sostegno dell'economia nell'attuale emergenza del Covid-19", la Commissione Europea ha approvato una serie di modifiche volte alla semplificazione delle modalità di accesso alle citate agevolazioni, alla luce dell'eccezionalità della situazione dovuta alla crisi epidemiologica causata dal Coronavirus.


In particolare, fino al 31 dicembre 2020, ai classici aiuti "de minimis" (che ricordiamo avere un massimale di 200.000 euro) è stata affiancata un'ulteriore sovvenzione con tetto massimo pari a 800.000 euro per impresa, sotto forma di sovvenzioni dirette, anticipi rimborsabili ed agevolazioni fiscali, con modalità semplificate per l'erogazione del beneficio. Non occorrerà infatti notificare alcunché alla Commissione oltre al fatto che le aziende interessate da cali importanti della produzione a causa della pandemia, potranno procedere tramite semplice dichiarazione di necessità, senza produrre calcoli con riferimento ai bilanci o particolari dichiarazioni fiscali.


Ricordiamo in proposito che il regime "de minimis" riguarda gli aiuti di piccola e media entità che possono essere concessi alle imprese che ne fanno richiesta senza violare le norme sulla concorrenza. Si tratta infatti di una serie di regolamenti definiti dall'Unione Europea secondo cui gli la somma degli aiuti concessi alla medesima impresa, non deve superare il limite massimo menzionato nel paragrafo precedente nell'arco di tre anni.



0 visualizzazioni
ZERODUE2020%20logo%20black%20cons_edited

NEWS

Feed.PNG
  • Facebook_ID_dgrey
  • Linkedin_ID_dgrey
ZERODUE SRL  via Savona 94, 20144 Milano (MI) © 2020 -  Tutti i diritti sono riservati    |    P.IVA e C.F. :  09702050965    |        Informativa sulla Privacy    |    Cookie Policy

CONSULENZA D'IMPRESA

  • Bianco Facebook Icon
  • Bianco LinkedIn Icon