Home   >   News - Blog   > Post
POST
  • ZERODUE

BONUS PUBBLICITA' 2021-2022

Aggiornato il: mar 2

La Legge di Bilancio 2021 prevede la proroga, per il biennio 2021-2022, del Bonus Pubblicità introdotto nel 2020 dal decreto Rilancio a sostegno del settore editoriale colpito dalla crisi pandemica, introducendo alcune modifiche.


Rimane Invariata la percentuale di aiuto pari al 50% del valore degli investimenti pubblicitari effettuati sui giornali quotidiani e periodici (anche in formato digitale) entro il limite massimo di 50 milioni di euro per ciascuno dei due anni.


Viene quindi meno il presupposto dell'incremento minimo dell'1% dell'investimento pubblicitario rispetto all'investimento dell'anno precedente quale requisito per l'accesso all'agevolazione, solo per gli investimenti sulla carta stampata.


Viene inoltre specificato come il bonus potrà essere utilizzato non solo dalle aziende, ma anche dai lavoratori autonomi e dagli enti non commerciali, purché abbiano residenza fiscale in Italia, e sarà concesso sul valore assoluto degli investimenti pubblicitari effettuati (non sull'incremento degli investimenti fatti rispetto all'anno precedente).


Per quanto riguarda gli investimenti sulle emittenti televisive e radiofoniche locali invece, si applica la disciplina riconosciuta in origine; il credito d'imposta viene quindi riconosciuto nella misura unica del 75% del valore incrementale purché pari o superiore almeno dell'1% degli analoghi investimenti effettuati sullo stesso mezzo di informazione nel corso dell'anno precedente.


Rimane valida l'applicazione del regime de minimis di cui ai regolamenti dell'Unione Europea.


Per poterne usufruire andrà presentata domanda entro il prossimo 31 marzo all'Agenzia delle Entrate.



27 visualizzazioni
ZERODUE2020%20logo%20black%20cons_edited

NEWS

Feed.PNG
  • Facebook_ID_dgrey
  • Linkedin_ID_dgrey