Home   >   News - Blog   > Post
POST
  • ZERODUE

BANDO RESTART DIGITALE

Aggiornato il: mag 5

Nel quadro delle misure urgenti promosse a supporto del sistema economico territoriale per contrastare la crisi economica dovuta all'emergenza Covid-19, la Camera di Commercio di Milano Monza e Brianza e Lodi promuove una nuova agevolazione denominata RESTART DIGITALE. Il beneficio è rivolto alle micro e piccole imprese sostenendo la loro capacità di risposta all'emergenza e garantendo la continuità delle attività economiche mediante contributi per l'adozione di tecnologie e strumenti informatici e digitali. In particolare il bando è volto a:


  • implementare nuovi modelli organizzativi, mediante l’adozione di strumenti e sistemi tecnologici, che consentano di attivare forme di flessibilità del lavoro, tra cui smart working e il telelavoro;

  • incrementare la telematizzazione delle attività sia di back office che di front office, anche mediante l’adozione di infrastrutture tecnologiche e l’adozione di piattaforme per l’erogazione e l’acquisizione remota di servizi online ;

  • migliorare l’efficienza aziendale tramite adozione di tecnologie e soluzioni Cloud, che consentano l’archiviazione sicura dei documenti, l’accesso alle risorse documentali da remoto e da qualsiasi device, la condivisione dei documenti e, quindi, la collaborazione “a distanza”;

  • fruire della connettività a banda larga e ultra larga, quindi del collegamento alla rete internet, mediante qualsiasi tecnologia (ADSL, fibra ottica, 3G, 4G, satellitare, radio, altro).


A titolo esemplificativo riportiamo alcune voci di spesa ammissibili:


  • spese per acquisto di notebook, pendrive USB, stampanti, scanner purchè finalizzati al lavoro a distanza (es. etc.);

  • spese per acquisto di accessori (es. docking station, cavi, adattatori, etc.);

  • spese per l’acquisto di apparati orientati alla telematizzazione delle attività: webcam, microfono, altoparlanti, sistemi integrati per la videoconferenza;

  • spese per l’acquisto di tecnologie e servizi in cloud in grado di garantire forme di collaborazione a distanza (es. sharing di documenti, spazio di archiviazione in cloud, meeting virtuali etc.);

  • spese per acquisto e installazione VPN, VoiP, sistemi di backup/ripristino dei dati sicurezza di rete;

  • spese per la configurazione delle reti e degli strumenti per il lavoro a distanza;

  • spese per software di servizi all’utenza (es. siti web, app, integrazioni con provider, servizi di pagamento ecc.);

  • spese e contratti per abbonamento a servizi in cloud per gestione business in cloud in modalità software as a service (solo a titolo esemplificativo: servizi pacchetto Office 365, suite servizi Google business, suite Adobe, Autocad, Prezi, o prodotti analoghi);

  • spese per acquisto di strumentazione e servizi per la connettività (es. smartphone, modem e router Wi-Fi, switch, antenne, etc.);

  • spese di consulenza e di formazione strettamente connesse agli investimenti precedenti.


Le risorse stanziate ammontano a 1,5 milioni di euro con la possibilità di rifinanziamento se la Camera di Commercio lo riterrà opportuno. L’iniziativa prevede l’erogazione di un voucher a fondo perduto a copertura del 70% delle spese sostenute e ritenute ammissibili, sino ad un massimo di 5.000 euro. Non è previsto un limite per i costi sostenuti dall’impresa, ma il voucher non potrà superare il valore massimo indicato. L’investimento minimo per partecipare al bando è pari a 1.500 euro.


Dato il carattere straordinario dell'intervento, è riconosciuta, eccezionalmente, la possibilità di presentare spese fatturate e quietanzate in data antecedente a quella di avvio del bando, e cioè antecedenti il 7 aprile 2020, purché i relativi acquisti siano stati effettuati a partire dal 24 febbraio 2020.


Le domande di contributo andranno presentate esclusivamente online a partire dalle ore 10.00 del 7 aprile 2020 fino ad esaurimento delle risorse e comunque entro e non oltre le ore 12.00 del 30 giugno 2020. È prevista una procedura valutativa a sportello secondo l’ordine cronologico di presentazione della domanda.


Aggiornamento: è stata disposta la chiusura anticipata dei termini di presentazione delle domande per esaurimento delle risorse a disposizione. La Camera di Commercio si riserva la facoltà di rifinanziare il bando con ulteriori stanziamenti.



72 visualizzazioni
ZERODUE2020%20logo%20black%20cons_edited

NEWS

Feed.PNG
  • Facebook_ID_dgrey
  • Linkedin_ID_dgrey
ZERODUE SRL  via Savona 94, 20144 Milano (MI) © 2020 -  Tutti i diritti sono riservati    |    P.IVA e C.F. :  09702050965    |        Informativa sulla Privacy    |    Cookie Policy

CONSULENZA D'IMPRESA

  • Bianco Facebook Icon
  • Bianco LinkedIn Icon